Copertina risotto al pesto di rucola

Risotto al pesto di broccoli

La ricetta per questo risotto è semplicissima e veloce ma secondo me dà una bella soddisfazione al palato. Molto spesso ci dimentichiamo che la maggior parte delle verdure possono essere consumate o essere utilizzate crude, come per esempio il broccolo.

Copertina risotto al pesto di rucola

INGREDIENTI
(4 persone)

– 320 g di riso carnaroli (se utilizzate il riso integrale il tempo di cottura si allunga, ma la salute ne beneficia!!!)
– cipolla, carota e sedano per il brodo vegetale (oppure brodo già pronto, ma che sia di buona qualità!)
– 1 broccolo abbastanza grosso di cui utilizzeremo le parti verdi
– una bella manciata di prezzemolo che avremmo tritato finemente
– 1 spicchio di aglio (leggermente sbollentato se non vi piace il sapore troppo forte)
– 1 cipolla bianca
– olio extravergine di oliva
– scorza di un limone grattata
– sale
– semi di canapa e di zucca (ma vanno bene anche semi di sesamo tostati)

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prepariamo il brodo vegetale mettendo in un pentolino pieno di acqua una cipolla chiara, una costa di sedano e una carota. salare con un cucchiaino di sale e far bollire fino a che le verdure non sono morbide.
Successivamente tritiamo finemente la cipolla e facciamola rosolare con un po’ di olio extravergine e un pizzico di sale in un tegame. Quando la cipolla è ben appassita si unisce il riso e lo lasciamo insaporire qualche minuto. A questo punto aggiungiamo il brodo vegetale e facciamo cuocere come un normale risotto.
Nel frattempo prepariamo il condimento che è molto semplice: tagliamo il più finemente possibile il broccolo (se volete potete utilizzare un tritatutto se preferite una consistenza più fine). Uniamo l’aglio tritato, il prezzemolo, un po’ di olio di extravergine di oliva e infine sale e pepe. Il nostro pesto è fatto.
Quando al riso manca un minuto per essere pronto aggiungiamo il pesto e amalgamiamo bene. I broccoli non si devono cuocere ma solo scaldare. Spegniamo il fuoco e grattiamo la scorza del limone, giriamo bene e distribuiamo il farro nei piatti. Cospargiamo con i semi che abbiamo scelto, condiamo con un filo di olio a crudo ed ecco, il nostro piatto è pronto!

Un pensiero su “Risotto al pesto di broccoli”

  1. In questa ricetta ho lessato il farro. In realtà la cottura migliore per i cereali in chicchi è quella che prevede che il cereale assorba l’acqua di cottura. In questo modo infatti tutte le proprietà nutritive dell’alimento vengono conservate.
    Prossimamente dedicherò un post su come cucinare i vari tipi di cereali.
    #cucinavegetale, #ceraliintegrali

Lascia una risposta